Studio Legale Calandra

From the blog

Pubblicazioni

11.12.2023 – Scadenza comunicazione Titolare Effettivo

Normativa Antiriciclaggio: imminente la scadenza dell’obbligo di comunicazione del Titolare Effettivo

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale lo scorso 9 ottobre del decreto del Ministero delle Imprese e del Made in Italy , le imprese sono obbligate a completare l’adempimento entro l’11 dicembre 2023

L’adempimento della comunicazione si sostanzia nella compilazione e sottoscrizione dell’apposito modulo digitale TE – Titolare Effettivo da inviare al Registro delle Imprese.

  1. Il registro dei titolari effettivi è una misura finalizzata a prevenire e contrastare l’uso del sistema economico e finanziario a scopo di riciclaggio e finanziamento del terrorismo.
  2. Per titolare effettivo si intende la persona fisica (una o più) che, in ultima istanza, possiede o controlla un’entità giuridica ovvero ne risulta beneficiaria;
  3. L’art. 21 del Dlgs n. 231/2007 prevede che le imprese dotate di personalità giuridica iscritte al Registro Imprese (Srl, Spa, Cooperative, ecc) e le persone giuridiche private (fondazioni e associazioni riconosciute) devono comunicare al Registro Imprese le informazioni relative ai propri titolari effettivi. Non è prevista la possibilità di delegare l’adempimento a un professionista, per cui i soggetti obbligati dovranno munirsi, ove già non la possiedano, di firma digitale;
  4. è divenuto operativo l’obbligo di comunicazione del titolare effettivo, l’invio dei dati dovrà essere effettuato entro il prossimo 11 dicembre 2023;
  5. Le entità tenute all’individuazione e comunicazione al Registro Imprese del Titolare Effettivo sono le imprese con personalità giuridica, le persone giuridiche private, i trust e gli istituti giuridici affini ai trust;
  6. La normativa ha inserito alcune novità per l’individuazione della figura del titolare effettivo. Il sistema utilizzato è quello cosiddetto “a cascata”.

    Ciò significa che nel momento in cui l’utilizzo di un parametro non permette di definire la persona fisica responsabile si passerà a quello successivo, seguendo il seguente ordine:

    • criterio del proprietario: vengono considerati titolari effettivi quei soggetti che possiedono una partecipazione superiore al 25% del capitale societario;
    • individuazione della figura di controllo: in base:1) alla maggioranza dei voti esercitabili in assemblea ordinaria; 2) ai voti sufficienti per esercitare un’influenza dominante in assemblea ordinaria; 3) all’esistenza di particolari vincoli contrattuali che consentano di esercitare un’influenza dominante.
    • criterio residuale: la persona fisica (o persone fisiche) titolare di poteri di rappresentanza legale, amministrazione o direzione della società.
  7. Sono pertanto tenuti all’obbligo di comunicare i dati del Titolare Effettivo i seguenti soggetti:
  • le SRL ordinarie, semplificate, startup innovative, le SPA e le SAPA;
  • le Società cooperative;
  • le persone giuridiche private, come le Associazioni, le Fondazioni e le altre istituzioni di carattere privato che acquistano la personalità giuridica con l’iscrizione nel registro delle persone giuridiche
  • i trust produttivi di effetti giuridici rilevanti ai fini fiscali e gli istituti giuridici affini al trust (enti e istituti che, per assetto e funzioni, determinano effetti giuridici equivalenti a quelli dei trust espressi).

Si riceve su appuntamento

Il nostro studio, posizionato sulla più bella via della Superba, è a Vostra completa disposizione tutti i giorni, ventiquattro ore su ventiquattro.Non esiti a contattarci.